Martin Scorsese è diventato cittadino italiano: l’anno di nascita è stato formalmente trascritto presso il comune di Polizzi Generosa, in provincia di Palermo, sancendo un importante riconoscimento a un regista che è sempre stato attaccato alle sue radici.

Nato a New York nel 1947 e cresciuto nel quartiere di Little Italy, Scorsese è sempre stato in contatto con la comunità italoamericana e le sue tradizioni, che sono diventati uno dei marchi di fabbrica per i suoi film come Mean Streets, Toro Scatenato e Quei Bravi Ragazzi.

Martin Scorsese ha ottenuto la cittadinanza italiana

Il regista è venuto a visitare il paese d’origine dei suoi nonni in diverse occasioni: “Alcuni anni fa Scorsese è venuto in paese per cercare i suoi parenti. Era con Isabella Rossellini. Un dipendente comunale gli disse che erano tutti morti. Non era così. C’era un errore. Il cognome originariamente era Scozzese, poi in America è diventato Scorsese. Io stesso sono suo cugino” ha spiegato Giuseppe Lo Verdi, sindaco di Polizzi Generosa.

Lo Verdi auspica che Scorsese, in occasione dell’ottenimento di una cittadinanza che aveva già provato a richiedere nel 2005 -, possa ritornare in Sicilia: L’ultima volta che ho visto il regista qui mi ha detto che voleva organizzare una manifestazione con la partecipazione di Giuseppe Tornatore. Il regista americano gli aveva consegnato l’Oscar nel 1990 per Nuovo Cinema Paradiso. Adesso vorrei tornasse a Polizzi per ricevere un riconoscimento alla carriera, magari proprio dalle mani di Tornatore”.

Antonio D’Alessandro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here