Trasformare uno dei più grandi disastri della storia nazionale – e umana – in un simbolo positivo. È quanto vorrebbe fare ora l’Ucraina con l’area circostante Chernobyl, sull’onda del grande successo della serie Tv di marca Hbo.

«Chernobyl è stata una parte negativa dell’Ucraina, ma ora è arrivato il momento di cambiare». A dirlo è Volodymyr Zelensky, presidente della nazione affacciata sul Mar Nero, annunciando un’iniziativa inattesa e significativa: la realizzazione, nell’area circostante la centrale nucleare al centro del disastro iniziato il 26 aprile 1986, di un sito turistico.

Ti potrebbe interessare anche: Finanziamenti russi, Salvini “rinnega” Savoini: «Non l’ho invitato io, non so che ci facesse»

«Si tratta di un posto unico sul pianeta – spiega Zelensky – dove la natura è rinata dopo un enorme disastro causato dall’uomo. Dobbiamo mostrare questo posto al mondo: agli scienziati, agli ecologisti, agli storici e ai turisti». Per far ciò, verranno realizzati percorsi pedonali, corsi d’acqua, corridoi verdi, posti di blocco e altre strutture adeguate alla ricezione dei turisti. In realtà l’area non è off-limits: migliaia di visitatori all’anno vi accedono, sebbene con determinate restrizioni. Il nuovo decreto tuttavia dovrebbe incoraggiare il turismo di massa, anche eliminando alcuni divieti come quelli sulle foto e sui video.

 

È fuor di dubbio come l’interesse verso Chernobyl sia cresciuto esponenzialmente negli ultimi tempi grazie alla serie Tv di successo prodotta dalla Hbo. Nel giro di pochissime settimane, il traffico di visitatori nella città di Prip’yat è aumentato addirittura del 30 per cento.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here