Dici José Mourinho e, se sei tifoso dell’Inter, ti viene in mente il 2010 ovvero l’anno dell’ormai mitico Triplete. Perciò le ultime parole d’amore del tecnico portoghese nei confronti della sua ex-squadra non possono che aprire uno scenario clamoroso.

Intervistato dalla Gazzetta, José Mourinho traccia un bilancio dello stato attuale della sua carriera. Al momento è senza squadra essendo stato allontanato dal Manchester United lo scorso 18 dicembre. Nonostante la collaborazione con alcune emittenti televisive (Dazn Brasil, Rt e Bein), Mourinho avrebbe “una voglia incredibile di tornare” a guidare una squadra dalla panchina. Si vocifera di un suo possibile ritorno all’Inter e lui non conferma né smentisce: “Per il futuro cerco un club in cui ci siano empatia totale, coinvolgimento e persone felici di lavorare. A Milano tutto questo c’era”.

Ti potrebbe interessare anche: Fiorentina-Inter, Marotta tuona contro il Var: “Danno irreparabile”

Mourinho esprime anche un elogio al calcio italiano: “Le grandi società stanno lavorando per attaccare il dominio della Juventus. Ho la sensazione che tra un po’ di tempo vedremo una Serie A divertente e con un livello più alto. La competitività aumenterà, come gli investimenti. E i campioni avranno più motivi per scegliere l’Italia”. Magari “campioni” come lui: “Sono lo stesso di sempre, la mia comfort zone è vincere ogni anno dal 2003. Non sono mai uscito da questo habitat naturale, o meglio, solamente per 18 mesi. Non sono passati 18 anni dall’Europa League vinta con il Manchester United e adesso ho più voglia che mai di tornare, sono in super forma e carico come il primo giorno”.

Mourinho
José Mourinho con Javier Zanetti

Suggestione o vera e propria candidatura? Al momento è difficile rispondere, anche se le voci sul ritorno dello Special One in nerazzurro si sono intensificate nelle scorse settimane. Stando alle voci di corridoio, il primo nome sulla lista dell’ad Beppe Marotta come possibile successore di Luciano Spalletti sarebbe ancora quello di Antonio Conte.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here