Momenti di paura per Sebastian Vettel a Montmelò nella seconda giornata di test di preparazione in vista della stagione di F1 che si apre domenica 17 marzo in Australia.

In mattinata il pilota tedesco della Ferrari è finito fuori pista alla terza curva del circuito catalano, andando a sbattere contro le barriere di protezione di gomma. Sebastian Vettel ha perso il controllo della vettura, probabilmente tradito da un guasto. Sull’asfalto si vedono i segni di una frenata in uscita di curva, indizio di un cedimento di una componente meccanica sulla monoposto, cosa confermata dalla stessa Ferrari.

Ti potrebbe interessare anche: Formula 1, Hamilton provoca la Ferrari: “Forte nei test? Non conta”

La sessione è stata subito interrotta con la bandiera rossa e il carro attrezzi è prontamente intervenuto per rimuovere la Ferrari di Vettel. Al momento dell’incidente il pilota tedesco aveva il secondo tempo alle spalle della McLaren di Carlos Sainz, ma il suo programma di lavoro odierno è terminato. Vettel sta bene, è andato all’hospitality Ferrari dopo essere rientrato nel paddock dal centro medico e nei box sono immediatamente scattate le analisi sulla vettura incidentata per capire la natura del guasto.

Arriva così un inatteso stop nella preparazione della Ferrari per il nuovo campionato. Nella giornata di ieri Vettel ammetteva: “Stiamo ancora cercando di capire la vettura, provando alcuni set-up diversi e nel pomeriggio abbiamo anche provato la mescola supersoft per avere qualche informazione in più. Ci aspettano tre giornate di lavoro molto importanti”.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here