Una celebre libreria specializzata nel genere horror, in California, è stata salvata dalla chiusura grazie a un’iniziativa di crowdfunding a cui hanno aderito personalità del calibro di Guillermo del Toro, Neil Gaiman e Cory Doctorow.

Si tratta della “Dark Delicacies”, libreria attiva a Burbank dal 1994 ma da tempo alle prese con una pesante crisi economica. Il punto di non ritorno sarebbe arrivato a maggio quando i proprietari, Del Howison e sua moglie, si sono “rassegnati all’idea di dover chiudere i battenti“. Avrebbero così raccontato la loro situazione al portale GoFundMe, da cui hanno poi lanciato la petizione per la raccolta dei ventimila dollari necessari al trasferimento dell’attività in un nuovo locale, a pochi passi da quello in cui si trova ora.

Ti potrebbe interessare anche: L’artista che dona una seconda vita ai libri dimenticati

Abbiamo sempre saputo che non saremmo mai diventati ricchi con questo negozio. Volevamo solo poter fare qualcosa che ci piace e far così parte della comunità“, così Howison nel motivare l’iniziativa. Questa non è passata inosservata a Guillermo del Toro, che ha chiamato i suoi fan su Twitter a sostenere la raccolta fondi. Gli hanno fatto eco Neil Gaiman, parlando di una “meravigliosa libreria” e il romanziere statunitense Cory Doctorow.

del Toro
Guillermo del Toro

La raccolta fondi è andata così bene da superare la quota di ventiquattromila dollari in soli quattro giorni. I proprietari assicurano che il surplus sarà utilizzato per fornire alcune migliorie alla struttura del nuovo locale. “Non potremmo ringraziarvi abbastanza“, assicura Howison.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here