“Space Oddity” ha appena compiuto 50 anni dalla pubblicazione e sono innumerevoli le iniziative nel mondo per festeggiarli. Forse la più curiosa sarà la trasformazione di David Bowie in una coloratissima Barbie.

«È una celebrazione definitiva di due icone del pop. David Bowie è stato l’ultimo camaleonte pop. La sua presenza nella cultura contemporanea è unica». Così la Mattel motiva la commercializzazione di una nuova Barbie ispirata al mitico cantautore britannico e arrivata in occasione del 50esimo anniversario della pubblicazione di “Space Oddity” (1969).

Ti potrebbe interessare anche: “Il re leone”, Beyoncé pubblica “Spirit” e annuncia un nuovo album a tema

Si chiama Ziggy Stardust e replica l’omonimo personaggio interpretato da Bowie negli anni ’70: stivali rossi, tuta spaziale argentata e un terzo occhio color oro. È il look con cui Bowie interpretò “Space Oddity”, ancora oggi una delle sue canzoni più famose e amate dal pubblico.

Questo alter ego in forma di giocattolo è stato già accolto da un grande successo commerciale, ma non sono mancate le critiche in rete. In particolare, sull’account Twitter del New York Times ricorre una domanda: «Perché una Barbie e non un Ken?». Anche se il carattere velatamente provocatorio della bambola rispetterà in pieno lo spirito dello stesso Bowie, il quale – secondo rumors delle ultime ore – potrebbe essere interpretato dall’attrice Tilda Swinton in un biopic di prossima produzione.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here