Un flash mob per ricordare l’importanza della lotta quotidiana contro l’omofobia e le altre discriminazioni di genere. È quanto avverrà venerdì a Catania su iniziativa dei ragazzi dell’Accademia di Belle Arti.

Gli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Catania con i giovani e talentuosi stilisti della Maison Du Cochon capitanati dalla docente Liliana Nigro e dal direttore Vincenzo Tromba venerdì dalle 9.30 percorreranno in corteo via Umberto e via Etnea fino a piazza Duomo, dando vita ad un flash mob dal titolo “Stelle e strisce- Gran Varietà”. L’evento, che ricorderà grandi costumisti e stilisti come, fra i tanti, Luca Sabatelli, Piero Tosi e Milena Canonero, testimonierà della partecipazione dell’Accademia al giorno contro l’omofobia e le discriminazioni di genere.

Ti potrebbe interessare anche: Made in Italy, il vino è ancora il prodotto nostrano più esportato

Il gruppo consterà di oltre ottanta partecipanti i quali, tra lustrini e paillettes, indosseranno abiti che richiamano alla memoria i fasti del gran varietà e delle soubrette iconiche come Wanda Osiris o Raffaella Carrà. Promuoveranno così la parità di genere e sensibilizzeranno la comunità sul rispetto per chi sceglie di vivere la propria sessualità diversamente. Infine il gruppo poserà per la foto di rito sotto l’Elefante, simbolo della città di Catania, e darà il via ai grandi preparativi della XVIII Kermesse di Moda Teatrale e Spettacolo che si svolgerà venerdì 28 giugno, ore 21, a Villa Pantò.

Durante la XVIII Kermesse di Moda Teatrale e Spettacolo saranno premiati anche importanti personaggi del teatro, dell’arte, della moda e della cultura. I nomi a cui verrà assegnato l’ambito riconoscimento saranno resi noti in conferenza stampa qualche giorno prima della cerimonia.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here