Il possibile passaggio di Kylian Mbappé al Real Madrid diventa letteralmente un affare internazionale. A mettersi in mezzo alle trattative è infatti lo stesso sponsor tecnico del Psg, disposto a fare follie perché il matrimonio non sia celebrato.

La Nike ha deciso di dire la sua intorno alle trattative per il trasferimento del giocatore da Parigi a Madrid. A rivelarlo è As, secondo cui la multinazionale dell’abbigliamento sportivo avrebbe deciso di rendere Kylian Mbappé una sua icona per il merchandise del futuro. Non vorrebbe quindi che l’attaccante francese vada a indossare la maglia del Real Madrid, notoriamente sponsorizzata dalla Adidas.

Ti potrebbe interessare anche: Rugby, campione australiano scompare dopo frasi omofobe: rischia il licenziamento

La Nike starebbe quindi preparando un piano di aiuti al Psg perché trattenga il suo gioiello. Il club campione di Francia, pur appartenendo al ricchissimo Al-Thani, potrebbe esser costretto alla cessione dalle regole sul fair play finanziario. La Nike ovvierebbe al problema rinnovando l’attuale contratto da 25 milioni di euro a stagione col club parigino, in modo che Mbappé continui a indossare la maglia con lo sponsor “giusto”.

Mbappé
Kylian Mbappé

Classe ’98, Mbappé sta bruciando le tappe. È stato fra i protagonisti del Mondiale di Russia 2018 vinto dalla Francia e in tre anni e mezzo di carriera fra Monaco e Psg ha vinto due campionati nazionali. In questa stagione ha messo a segno 33 reti in 37 presenze, ed è in corsa per la Scarpa d’oro con Lionel Messi.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here